Dieta Paleo – imparare le regole e i vantaggi

Le persone che vivevano nel Paleolitico conoscevano solo semplici strumenti e la loro dieta era basata principalmente su frutta, verdura, carne e pesce. Fino ad oggi, molte persone credono che i prodotti di questo tipo siano meglio assorbiti dal corpo e abbiano un effetto positivo sulla salute e sulla figura. Come dovrebbe essere una dieta paleolitica correttamente composta? Cosa si può mangiare e cosa si può evitare? Vi presentiamo una guida pratica!

Il Paleolitico è il più lungo stadio di sviluppo della comunità umana, durante il quale ha avuto luogo l’evoluzione degli Australopitici e la formazione delle specie di homo sapiens. La gente di allora conosceva gli effetti del fuoco e dei semplici strumenti, e costruì i primi rifugi residenziali. E anche se non sappiamo esattamente quali prodotti mangiavano, gli scavi e i dipinti murali forniscono informazioni preziose. Al giorno d’oggi, molti nutrizionisti elogiano la dieta paleo, modellata sulla dieta delle persone del Paleolitico. Su cosa si basa e perché dovrebbe essere utilizzato?

Sul portale Teucosalute troverete i migliori integratori per la perdita di peso.

La dieta paleo – principi

La dieta paleo è stata sviluppata dal Dr. Loren Cordain, professore alla Colorado State University negli Stati Uniti. Secondo lui, il corpo umano non è geneticamente adattato a consumare determinati prodotti, quindi dovrebbero essere evitati. Il professor Cordain incoraggia il ritorno alla dieta dei primitivi che hanno mangiato solo quello che hanno cacciato o raccolto. Il paleo non è una dieta che limita le calorie, ma esclude solo alcuni alimenti. Carne magra, pesce e frutti di mare, uova, verdura, frutta e funghi, tutti a disposizione degli abitanti del Paleolitico, sono elencati come ammessi. Si raccomanda inoltre di consumare circa 100 grammi di noci al giorno e di includere nel menu grassi sani come l’olio d’oliva, l’olio di cocco o l’olio di lino. Sono esclusi gli oli raffinati, che possono contenere sostanze nocive. Anche l’attività fisica è molto importante – dopo tutto, le persone primitive hanno percorso molti chilometri ogni giorno alla ricerca di cibo. Al giorno d’oggi sono particolarmente consigliate le passeggiate, le escursioni a piedi o il nuoto.

Prodotti proibiti – la dieta paleo

I prodotti consumati con una dieta paleo dovrebbero essere non trasformati e nutrizionalmente preziosi. Sono esclusi i prodotti cerealicoli, lo zucchero, i legumi, il latte e i prodotti lattiero-caseari, e vanno evitati i piatti del fast-food, l’alcool, le bevande gassate, i dolci, il sale e i prodotti fermentati (insilati, tofu). Alcuni nutrizionisti consentono alcune deroghe, ma solo se i prodotti vietati non superano il 15% della dieta.

Paleo dieta – cosa mangiare?

Il prodotto alimentare di base consigliato nella dieta paleo è la carne magra, preferibilmente di animali a vita libera. Particolarmente consigliata è la selvaggina, come cervi, caprioli, fagiani, cinghiali o quaglie. È anche permesso mangiare carne di animali da allevamento – le persone che seguono la dieta paleo possono mangiare pollo proveniente da allevamenti biologici, manzo, vitello o montone. Si consiglia inoltre di mangiare pesce ricco di proteine e grassi di mare e frutti di mare ricchi di proteine e sani. Salmone, merluzzo, trota, tonno, gamberi, sgombri o cozze saranno i più sani, ma dovrebbero provenire da pesca naturale. Lo stesso vale per le uova – nella dieta paleo si sconsiglia il consumo di prodotti provenienti da galline in gabbia.

La dieta paleo dovrebbe essere basata anche su verdure a basso contenuto di amido come lattuga, barbabietola, spinaci, asparagi, broccoli, prezzemolo, cavolfiore, carote o porri. Si può anche mangiare frutta fresca – mele, pere, arance, limoni, prugne, lamponi o bacche. Chi vuole perdere peso dovrebbe evitare la frutta con un alto contenuto di zucchero – banane o uva.

Cosa bere in una dieta paleo?

La dieta paleolitica elimina l’alcol, le bevande zuccherate e gassate e il latte. Sono consentiti acqua minerale non gassata, tisane e succhi di frutta e verdura, che sono preziose fonti di vitamine. È anche importante ricordare di bere quantità ottimali di liquidi. Il corpo espelle circa 2 litri d’acqua al giorno, quindi è necessario colmare il deficit su base continuativa e aumentare l’apporto di liquidi durante il caldo.

Effetti della dieta paleo

Evitare gli alimenti trasformati, mangiare prodotti biologici ed eliminare il sale è rapidamente efficace – senza ridurre la quantità di calorie si possono perdere circa 3 kg al mese. La perdita di peso in eccesso non è ovviamente tutto quando si utilizza una tavolozza – la dieta migliora la salute di tutto il corpo, e le persone che utilizzano questa dieta soffrono meno spesso di malattie cardiache, hanno capelli e unghie più forti, e la loro pelle si rigenera più velocemente e diventa più soda. I sostenitori della dieta paleo sostengono anche che aiuta ad eliminare molte malattie, come problemi dermatologici (acne, psoriasi), allergie, depressione o malattie autoimmuni. Una dieta equilibrata può anche regolare l’equilibrio ormonale e influenzare positivamente la fertilità.

Il sito web zywywieniemazanczenie.pl è destinato esclusivamente a scopi informativi ed educativi. I materiali qui contenuti non sostituiscono in alcun modo la consulenza medica professionale. Prima di rispettare i contenuti medici del sito web, è necessario consultare il proprio medico o il proprio farmacista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *